Il passaggio di anno in anno dei Corsi di Route Infinity, ha portato con sé molte testimonianze di tutti coloro che vi hanno partecipato, con sentimento, interesse e tanta curiosità.
La serata si è sviluppata in 3 parti: la prima in cui è stata presentata la storia e la finalità di Aria Sottile, una seconda parte in cui sono state esposte le testimonianze dei frequentanti del corso e in fine sono stati analizzati i punti di forza che questo corso riesce ad esprimere.
Il fulcro dell’evento sono state sicuramente le esperienze che tutti i ragazzi hanno riportato, facendo ciascuno tesoro di quello che hanno vissuto per migliorarsi, apprendere nuovi metodi e soprattutto per trovare un’alternativa alla routine quotidiana; ogni persona ha portato una testimonianza su molti punti di vista: il miglioramento personale, lavorativo, relazionale, sociale e sul cambiamento di prospettiva sulla propria vita.
Se l’obbiettivo di questo corso è introdurre e preparare un individuo al cambiamento, questa poesia riassume l’impegno che ogni persone mette per riuscire ad affrontarlo e conseguirlo:

 

“Quanto tocca a te!”
Quando mettiamo in onda la nostra voce con amore,
tutto quello che trasmette è la musica del cuore.
Dal fondo, dal più profondo, dal buio
che da qui sopra non puoi nemmeno immaginare,
riaffiora quella vocina nata insieme a te,
pronta con energica presenza ad abbagliare
ciò che sta intorno a te.
Adesso più di prima, ti chiede di ascoltarla perché
finalmente l’hai riconosciuta.
Una volta partito alla ricerca di questo tesoro,
il percorso diventa la tua scoperta e
più vai avanti e più diventa per te un’ àncora di salvezza.
Dall’ àncora della tua nave su cui credi di aver vissuto,
osservi quella lunga catena che da sola si tende e traballa.
E’ lei che ti riporta in superficie e a un tratto ti accorgi con stupore
che ad ogni anello è cristallizzata una credenza e che
ad ogni maglia si fa più forte la tua coscienza
ed è magia quando staccandoti dalle zone oscure,
le tue azioni si armonizzano alle emozioni e fuggono le paure.
In questo percorso che chiarisce la tua direzione
risulta sensato l’ ascolto per non andare alla deriva
e dal fondo l’ àncora adesso ti assicura la sua tenuta.
Potrai viaggiare dovunque e comunque
pur rimanendo sensibile come sei
e agendo finalmente anche accessibile sarai:
tu e solo tu porterai l’ancora dove vuoi!
…Quanto tocca a te sei già nell’attimo di creare te stesso!
Mara

CategoryRiflessioni

© 2015 Stilidiversi | HOME MADE!

logo-footer

Seguici su: