Route Infinity Institute

L’origine della parola “scuola” deriva da “Skhole” ozio e si riferisce alla abitudine dei romani di passare il tempo libero a  parlare, a discutere di ogni cosa, dai temi filosofici alla giustizia sociale, dai problemi quotidiani ai temi religiosi. La scuola era momento di costruzione dell’educazione.

L’intento di ROUTE INFINITY INSTITUTE è di creare una simile parentesi costruttiva, un’occasione unica e originale, dove approfondire e dispiegare temi, solitamente poco affrontati. Recuperare in modo personalizzato e creativo gli ambiti personali di: gestione delle emozioni, autostima e attitudini, comunicazione e PNL, creatività e alimentazione, medicina e antropologia… e ancora molto di più.

I partecipanti sono al centro del  progetto,autentici attori protagonisti del proprio cambiamento. Ogni dubbio e incertezza, ogni richiesta di approfondimento e confronto sono elementi creativi e distintivi del percorso. Le attività sono svolte in presenza in aula con relatori attenti e coinvolti nel procedere del gruppo e in tutte le sue dinamiche. Durante l’attività si utilizzano testi, filmati, strumenti che attingono a diverse discipline, tecniche, esercitazioni pratiche e attività di tutoraggio.

Route I.I. è una Scuola che non si prefigge di educare, insegnare, formare, ma anzi di sformare il precostituito, svuotare il “pieno”, estrarre la saggezza interiore. Si propone di essere uno stimolo che attivi nuovi percorsi del pensiero, un motivo di slancio per coloro che sentono una “INSODDISFAZIONE MOTIVANTE” che li spinge a chiedersi quali sono le proprie inclinazione, come migliorare la propria credibilità e professionalità, come realizzare i propri sogni, come vivere una vita piena e realizzata. La sua intenzione è promuove l’evoluzione dell’individuo verso una “Visione Universale e Armoniosa”.

Il partecipante è aiutato a trovare le proprie motivazioni, sviluppare i propri talenti e la volontà necessaria per attirare e orientare comportamenti adeguati nel mondo del lavoro, negli aspetti personali e relazionali.

“Siamo come ghiande che racchiudono in sé tutte le possibilità per trasformarsi in uno stupendo albero di quercia”.

[text_divider type=”single”]

[/text_divider]